Firenze, culla dellʼarte; le piazze, i palazzi, visite e noleggio con conducente

Cosa fare a Firenze, la patria dei più grandi artisti; le piazze, i monumenti e lʼarchitettura rinascimentale; Come visitare Firenze con il noleggio auto con conducente

Cimabue, Leonardo, Giotto sono solo alcuni dei grandi pittori che hanno impreziosiscono il patrimonio artistico di Firenze. La maestosa piazza della Signoria ospita Palazzo Vecchio, all'interno del quale si possono ammirare bellissime opere d'arte. Oggi, la piazza può considerarsi il centro della città per la vita sociale e per tutti i turisti che la affollano tutti gli anni. I'NCC Firenze è un servizio sempre più richiesto dai visitatori della città d'arte per eccellenza.

Firenze e la sua arte

Il turista può raggiungere i diversi punti della città con l'NCC Firenze. Per sapere come fare, basta consultare ApolloTransfert e inserire luogo di partenza e luogo di arrivo, numero di passeggeri, data e ora del transfer per ricevere un preventivo veloce e prenotare l'auto. Firenze è la culla dell'arte in tutte le sue forme, la città dove è esploso più che in ogni altro luogo, l'arte Rinascimentale. Il Museo degli Uffizi è una tappa obbligata per qualsiasi visitatore; questo meraviglioso complesso museale contiene capolavori di ogni epoca, si possono ammirare opere di Botticelli, Caravaggio grazie alla presenza di numerose sale, divise per opere d'arte e epoche. Si inizia con la sala della Maestà, che contiene capolavori che partono dal 200 per passare alla sala di Michelangelo e di Raffaello fino alle sculture e a dipinti famosi in tutto il mondo. Uno dei simboli di Firenze è Ponte Vecchio, costruito in epoca romana, oggi accoglie le botteghe di artigiani orafi. Chi decide di visitare Firenze non può fare a meno del noleggio con conducente per sostarsi dinamicamente fra le strade, le piazze e i luoghi di ristoro.

Firenze e i luoghi più affascinanti

Firenze si divide in quattro quartieri: Santa Maria Novella, San Giovanni, Santa Croce, e Santo Spirito. Piazza del Duomo è l'altro simbolo di Firenze, nella Cattedrale di Santa Maria del Fiore o Duomo, i turisti possono ammirare la cupola di Brunelleschi, il Campanile di Giotto e il Battistero. Altri luoghi da visitare sono la Fortezza da Basso, Piazza della Libertà e Piazza Beccaria. Spostarsi all'interno della città con il noleggio auto con conducente è sempre un'esperienza unica, che permette di non perdersi quanto di più bello c'è da vedere. Dopo Ponte Vecchio troneggia Palazzo Pitti, dove si trova la Galleria Palatina e il Giardino di Boboli, che può considerarsi un monumento all'aperto, grazie alla presenza di fontane, sculture e una serie di terrazze. Le bellezze di Firenze non si esauriscono qui, la Galleria dell'Accademia contiene grandi capolavori dell'arte fiorentina, come il famoso David di Michelangelo. La più bella chiesa di Firenze è molto probabilmente la chiesa di Santa Maria Novella, senza nulla togliere a quella di Santa Croce e Santo Spirito. La chiesa di Santa Maria Novella fu costruita con marmo bianco, verde e nero. Composta da tre navate, il Crocifisso di Giotto colpisce subito il visitatore, mentre altre opere importanti impreziosiscono l'interno: affreschi di Filippino Lippi e Ghirlandaio.

Dove dormire a Firenze

Firenze offre tantissime soluzioni per pernottare; non dimentichiamo che è anche una città universitaria, per cui non mancano B&B, pensioni, hotel, agriturismi e conventi che offrono anche solo pernotto. Quando si programma una vacanza a Firenze è consigliabile prenotare in anticipo una camera, per non rischiare di non trovare nulla o doversi accontentare. Gli autisti della società noleggio con conducente sono esperti dei percorsi e sempre attenti alle esigenze dei passeggeri. Il centro della città è pieno di B&B e piccoli alberghi con un prezzo medio. Ci si può spostare anche di poco dal centro, per risparmiare qualcosa. I prezzi medi per pernottare si aggirano tra i trentacinque e i settanta euro, tranne se si scelgono hotel di lusso, per i quali i prezzi salgono in base ai servizi e alla posizione.

Dove mangiare a Firenze

Firenze è una delle capitali della buona cucina italiana; la bistecca fiorentina, rigorosamente al sangue è uno dei simboli dell'arte culinaria fiorentina. Inoltre la trippa e il lampredotto, la ribollita e la pappa con il pomodoro, piatto povero di origine contadina. Non bisogna, infine, dimenticare la fame dei vini toscani in tutto il mondo; qui nascono il Montepulciano, il Chianti e il Brunello, solo per citarne alcuni. Firenze è una città d'arte a forte vocazione turistica, per cui il centro è pieno di locali che offrono menu turistici a prezzi fissi; se si vuol gustare la vera cucina fiorentina, nella zona del Mercato centrale si trovano soluzioni da street food oppure si possono comprare prodotti tipici, dai salumi ai formaggi e ricorrere a un sano e gustoso fai da te. In via Rosina, molto vicino al Mercato centrale la Trattaria Mario rispetta la tradizione culinaria fiorentina a un buon prezzo, è sempre molto affollata e di solito è necessario prenotare.